News

 

26 Settembre 2020 FERMATE AGGIUNTIVE BUS NAVETTA SCUOLA MARTIRI DELLA LIBERTA’

Vista la richiesta della scuola e sentite le esigenze di alcune famiglie che abitano nel quartiere Prato i cui figli sono iscritti da diversi anni scolastici alla scuola Martiri della Libertà, si comunica che sono state istituite due fermate aggiuntive, nella modalità andata/ritorno, ai bus navetta che trasportano gli alunni alle nuove sedi scolastiche provvisorie presso Palazzo Carotti e scuola Mestica.

Una fermata nello spazio antistante la scuola Mazzini, l’altra fermata alla rotatoria di Viale Trieste/Via G.Acqua/Via C.Battisti.

19 Settembre 2020 Orario PROVVISORIO scuole Secondarie di primo grado “G. Leopardi” e “B. Croce” settimana 21-26 settembre

 

Si pubblicano gli orari provvisori per le scuole Secondarie di primo grado.

La scuola “G. Leopardi” di Jesi sarà chiusa nei giorni 21 e 22 settembre. Gli alunni torneranno in classe mercoledì 23 con orario regolare 8.00 – 13.00 e seguendo le materie indicate nel prospetto allegato.

La scuola “B. Croce” di Santa Maria Nuova sarà aperta regolarmente da lunedì 21 a sabato 26 settembre. Si allega l’orario in vigore per i primi tre giorni della settimana (lunedì 21 – martedì 22 – mercoledì 23) nei quali le lezioni si svolgeranno dalle 8.00 alle 12.00 (il trasporto sarà garantito dagli scuolabus comunali anche per il ritorno, secondo il percorso stabilito).

Croce classi 21-23.09

Leopardi classi 23-26.09

18 Settembre 2020 Comunicazione per consultazioni elettorali 20-21 settembre 2020

Si ricorda che, come da precedente comunicazione prot  0006703 – 08/09/2020 – I6 – I, nella Scuola secondaria di I grado Leopardi e nella Scuola Primaria Monte Tabor le lezioni saranno sospese sabato 19/09/2020, lunedì 21/09/2020, martedì 22/09/2020. 

In tutti i plessi di Jesi le lezioni saranno sospese martedì  22 settembre per la festività del Santo Patrono.

Non è prevista la sospensione delle attività didattiche per i plessi di Santa Maria Nuova.

Gli uffici di Presidenza e segreteria saranno regolarmente aperti.

13 Settembre 2020 BUON ANNO SCOLASTICO

Ho cercato a lungo le parole appropriate per salutare alunni, famiglie, insegnanti e personale scolastico in un anno così particolare. Non sono riuscito a trovarle. Posso dire solo che l’impegno della scuola è stato massimo e che, mai come ora, è richiesta la collaborazione di tutti. La soluzione ai difficili problemi che stiamo attraversando passa attraverso un percorso collettivo, collaborativo, responsabile: non esistono scorciatoie personali o utilitaristiche. Diceva un grande scrittore del ‘900 “si salveranno tutti o nessuno” e io sono perfettamente d’accordo con questa idea di comunità e di civiltà.

Per questo motivo rivolgo un ringraziamento sentito e commosso a tutti quelli che hanno condiviso con me la fatica di questi ultimi mesi per far ripartire l’Istituto. Non è necessario che li citi, chi ha lavorato tutti i giorni, sacrificando ferie e affetti familiari, sa che deve provare l’orgoglio di aver fatto qualcosa di grande e nobile. Senza di loro le aule domani non sarebbero state riaperte.

A qualcuno sembrerà poco quello che è stato messo in campo. In questo caso mi dispiace di non essere riuscito  a comunicare efficacemente il lavoro serio, continuo, infaticabile svolto, nella situazione critica che il nostro paese, la scuola e la nostra comunità stanno attraversando.

Posso affermare con sicurezza che la scuola riparte e l’Istituto Carlo Urbani ha fatto fino in fondo la sua parte.

Non sembrino parole retoriche, ma voglio concludere questo saluto con una citazione dal più bel libro italiano sulla scuola: “Cuore” di Edmondo De Amicis.  A questo testo sono affezionato. Mi ricorda un periodo che non ritornerà più, come tutte le cose della nostra vita.

“(…) Pensa agli innumerevoli ragazzi che presso a poco a quell’ora vanno a scuola in tutti i paesi, vedili con l’immaginazione, che vanno, vanno, per i vicoli dei villaggi quieti, per le strade delle città rumorose, lungo le rive dei mari e dei laghi, dove sotto un sole ardente, dove tra le nebbie, in barca nei paesi intersecati da canali, a cavallo per le grandi pianure, in slitta sopra le nevi, per valli e per colline, a traverso a boschi e a torrenti, su per sentier solitari delle montagne, soli, a coppie, a gruppi, a lunghe file, tutti coi libri sotto il braccio, vestiti in mille modi, parlanti in mille lingue, dalle ultime scuole della Russia quasi perdute fra i ghiacci alle ultime scuole dell’Arabia ombreggiate dalle palme, milioni e milioni, tutti a imparare in cento forme diverse le medesime cose, immagina questo vastissimo formicolìo di ragazzi di cento popoli, questo movimento immenso di cui fai parte, e pensa: – Se questo movimento cessasse, l’umanità ricadrebbe nella barbarie, questo movimento è il progresso, la speranza, la gloria del mondo. – Coraggio dunque, piccolo soldato dell’immenso esercito. I tuoi libri son le tue armi, la tua classe è la tua squadra, il campo di battaglia è la terra intera, e la vittoria è la civiltà umana. (…)”

BUON ANNO SCOLASTICO A TUTTI

Il Dirigente scolastico

11 Settembre 2020 LA NUOVA SEDE DELLA SCUOLA PRIMARIA MARTIRI DELLA LIBERTA’

In queste prime giornate di settembre, le insegnanti della Scuola Primaria Martiri della Libertà, per il terzo anno consecutivo, si accingono ad allestire le aule per accogliere i loro alunni in un plesso non loro. Nei due anni precedenti l’intera scuola primaria in questione è stata ospitata da tre plessi dell’Istituto Comprensivo Federico II, il cui Dirigente Scolastico ha sempre dimostrato grande disponibilità e spirito solidale. “Vorremmo dimostrare tutta la nostra gratitudine agli insegnanti delle scuole Gemma Perchi, Giuseppe Mazzini e Federico II” dicono le maestre della scuola di Via Asiago, e aggiungono: “Un ringraziamento speciale va al Dirigente Massimo Fabrizi, che con la sua ospitalità, organizzazione e spirito di collaborazione, ci ha permesso di continuare a fare didattica con i nostri alunni nel migliore dei modi possibile, facendoci dimenticare di non avere ancora la nostra scuola. Tutti gli alunni hanno trovato spazi adeguati sia alla normale didattica che a quella speciale per i bambini più in difficoltà ed abbiamo sperimentato nel quotidiano che è possibile venirsi incontro e superare le criticità, persino quando gli ospiti si fermano ben più di tre giorni”. Anche per l’anno scolastico 2020/2021, le insegnanti del Martiri della Libertà, si augurano un anno ricco di opportunità e convivenza costruttiva, grazie all’accoglienza della Dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo Lorenzo Lotto, Prof. Sabrina Valentini. Ringraziamo l’ente locale e tutti i dipendenti comunali che in tempi strettissimi hanno lavorato per allestire i nuovi spazi che ci ospiteranno. Sappiamo che è non è stato facile e siamo consapevoli delle difficoltà relative all’edilizia scolastica che quotidianamente i Comuni cercano di affrontare e risolvere. Siamo tuttavia orgogliosi di aver fatto anche noi la nostra parte contribuendo attivamente con i tecnici e gli operai per ripartire  con più entusiasmo e energia di prima.